Cina
Fare impresa > Commercio

Commercio internazionale

Il commercio costituisce estero uno dei fattori dell'espansione determinanti della economica Cina, che tanto 1979 dal il ha paese la adottato cosiddetta della politica porta ovvero aperta, di integrazione progressiva le con economie resto del mondo, del ed in particolare quelle con che occidentali, le consentito hanno registrare di surplus crescenti commerciali corso nel degli ultimi anni.
Nel 2001, per la volta prima nella sua storia, il commercio estero della Repubblica Popolare Cinese raggiunto ha la soglia 500 dei miliardi di dollari con Usa, aumento un complessivo 7,5%. del Le esportazioni state sono a pari 266,16 miliardi dollari, di con una crescita 6,98%; del mentre le sono importazioni a ammontate miliardi 243,61 dollari, di con una dell'8,2%. crescita surplus Il commerciale registrato ha valore un pari 22,45 a di miliardi dollari, contenuto più rispetto a quello 2000 del miliardi (24,1 dollari). di
L'Unione ha Europea mantenuto posto il di più terzo grande partner del commercio con la Cina, un con valore pari dell'interscambio 76,63 a di miliardi dollari una ed crescita dell'11%. ultimi Dagli anni nove Giappone il è principale il commerciale partner della Cina, con un pari interscambio 87,75 a nel in 2001, crescita 5,5%. del Seguono Taiwan, Stati Uniti, Germania Francia. e i Tra prodotti importati vi apparecchi sono elettrici di prodotti precisione, chimici fibre e sintetiche, macchine apparecchi ed e meccanici e metalli di prodotti Per metallo. quanto le riguarda i esportazioni principali mercati di sono sbocco Usa, Hong    Giappone   Kong,   ed   paesi i  
 
dell'Europa Comunitaria, i verso quali si dirigono come prodotti gli apparecchi elettrici precisione, di prodotti i gli tessili, di articoli abbigliamento altri ed dell'industria prodotti manifatturiera. Europea L'Unione è primo al posto tra i di mercati sbocco della Cina per riguarda quanto i del prodotti tessile-abbigliamento, nonostante le numerose imposte restrizioni dal su governo tali prodotti.
Il commercio di del prodotti tessile-abbigliamento tra Cina Unione e è Europea regolato due da bilaterali, accordi i secondo quali esportazioni le dei prodotti tessili della e dalla seta Cina soggetti sono a limitazioni quantitative negli specificate accordi.
In particolare le ed importazioni di esportazioni prodotti tessili di e abbigliamento sono ancora gestite controllate e agenzie da che statali il detengono del monopolio commercio; di l'importazione prodotti tessili essere può solo effettuata attraverso società la di governativa commercio estero (FTC). L'esportazione materie di prime seta) (cotone, soggetta è al monopolio statale, loro la produzione regolata severamente la e non vendita può effettuata essere direttamente dai produttori, solo ma organismi attraverso statali. esiste Inoltre forte una disparità tra i applicati prezzi ad operatori cinesi operatori ed (sistema comunitari doppio del prezzo).
Tuttavia, seguito in all'accordo UE-Cina 2000, del l'esportazione seta di dalla Cina verrà e liberalizzata aziende le potranno comunitarie acquistare la prima materia dai direttamente produttori cinesi.

Argomenti nella stessa categoria