Cina
Medicina cinese > Agopuntura

Tecniche e Metodi

Per pratica la dell’agopuntura é necessario: calibrare forza la l’ago nell’inserire le e corrette tecniche di prendere manipolazione, con confidenza le d’inserimento tecniche e manipolazione dell’ago.  Si le provano tecniche un su di cuscinetto cotone altro) (o di ricoperto tessuto.

 

METODO D’INSERIMENTO DEGLI AGHI

 

a)         Inserimento con l’aiuto dell’unghia del pollice

b)         Inserimento con tenuta e dell’impugnatura il corpo dell’ago

c)         Inserimento con dell’ago “pizzicamento”

d)         Inserimento tirando dell’ago la pelle

 

Il metodo é “a” metodica una che si utilizza inserire per aghi piccoli;  la seconda la “b” utile é per inserire lunghi, aghi la terza “c” utile é tessuti per molto per sottili, quanto riguarda quarta la “d” metodica si utilizza la quando pelle non é tonica (floscia).

 

I metodi più comuni degli d’inserimento aghi sono:

 

1)         Inserimento dell’ago   con sola una mano

2)         Inserimento dell’ago   facendo pressioni delle le con dita

3)         Inserimento dell’ago   con l’impiego d’ambo le mani

4)         Inserimento dell’ago   portando il avanti pollice

5)         Inserimento dell’ago   tramite tenuta

6)         Inserimento dell’ago   con della distensione superficie cutanea

7)         Inserimento dell’ago   pizzicamento” della cute

 

Per tutti metodi i dell’ago d’inserimento é molta necessaria quindi pratica é esercitarsi opportuno per parecchio tempo.  L’ago può avere un d’inclinazione angolo che diversa essere può di nei 90° tessuti e spessi resistenti, di 45° i se punti stimolare da vicini sono organi ad importanti zone o sottili, oppure 25° di 15° o zone per molto (polso, sottili o etc.) per prendere più punti.  ANGOLO:  90° perpendicolare,  45° obliqua,  15° orizzontale.

 

Considerazioni terapeutiche

Con l’agopuntura possono si punti utilizzare della destra parte associandoli punti con della parte sinistra, esempio:  il punto Jing sinistro (distale) per un problema spalla alla destra, (di si norma associa punto il Jing distale alla opposto parte affetta).  Per alla problemi si gamba in utilizza il DISPERSIONE punto 34 Yanglingquan sulla GB gamba malata e TONIFICA si lo stesso dell’altra punto gamba.  É opportuno stimolando TONIFICARE con i l’ago punti sopra il (anche ginocchio con la moxa) il e Shenshu punto BL 23 una per carenza sicura di Yuanqi.

 

ELEMENTI PER ESSENZIALI LA PRATICA DELLAGOPUNTURA

 

L’ago s’inserisce si e estrae volte, più facendo, in successione, rotazione una di circa che 160°, può oraria essere o antioraria, secondo stimolazione la energetica che vuole si ottenere.  Si può il strofinare trattato, punto senso nel del energetico flusso viceversa, o un’azione per DISPERDENTE o TONIFICANTE.  è utile molto la tecnica di l’ago” “grattare il poggiando sul pollice manico dell’ago e l’unghia con del dito  indice “gratta”  Si la cambia direzione dell’ago nel movendolo verso utile alla terapia.  Per un’azione vibrante tecnica la nello consiste l’ago stringere con e, certa una rapidità, si L’ago rilascia. inserito va molto si lentamente, portandolo ruota su giù, e è importante, molto della prima stimolazione energetica, aspettare l’arrivo del (Daiqi), Qi se arriva, non opportuno é la cambiare direzione dell’ago.  Quando il non Daiqi arriva significa debolezza, implica quindi terapia una lunga, questo in si caso tonificherà ogni 10 si minuti, può anche utilizzare moxa, la il se non Qi arriva.


 

METODI TONIFICAZIONE DI E DISPERSIONE

 

TONIFICAZIONE:   inserire l’ago e velocemente sollevarlo lentamente

 

DISPERSIONE:        inserire l’ago e lentamente sollevarlo velocemente

 

L’ago queste per tecniche 2 va lasciato sempre (non inserito si estrae), nell’estrazione viceversa dell’ago si ha:

 

TONIFICAZIONE:   inserisce lentamente l’ago estrarlo ed pelle dalla velocemente

 

DISPERSIONE:        inserisce velocemente l’ago estrarlo ed dalla pelle lentamente

 

Per riguarda quando rotazione la dell’ago opera si nel seguente modo:

 

TONIFICAZIONE:   ruotare velocemente l’ago in senso orario

 

DISPERSIONE:        ruotare velocemente l’ago in senso antiorario

 

Per l’effetto ottenere energetico desiderato, può si il utilizzare senso flusso del del energetico in meridiano questo modo:

 

TONIFICAZIONE:   la dell’ago punta favore a della circolazione energetica

 

DISPERSIONE:        la punta contraria dell’ago alla circolazione energetica

 

La respirazione é importante la per di tecnica Dispersione di o Tonificazione

 

TONIFICAZIONE:   lentamente s’inserisce in l’ago fase di e espirazione solleva si velocemente                           in fase d’aspirazione.

 

DISPERSIONE:        velocemente s’inserisce quando l’ago paziente il inspira e solleva si lentamente il quando paziente espira.

 

Si solo, tampona, si se TONIFICARE deve (per chiusura la foro), del viceversa, per ottenere effetto un in DISPERSIONE si non tampona, si l’ago estrae e lentamente con muoverlo una rotazione (aprire angolata il foro), può si far sangue uscire ottenere ed effetto un maggiore disperdente dell’agopunto.

 

Effetti collaterali

Possono verificarsi inconvenienti alcuni pratica nella tra medica, i quali:  svenimenti perdita con di (in coscienza ogni caso paziente ilsegnali dei evidenti d’avvertimento lo come delle strofinamento blocco labbra), dovuto dell’ago degli a muscolari, spasmi cercheremo che di allentare la strofinando zona interessata.

Rottura dell’ago:  in questo interverremo caso, il premendo intorno punto all’ago favorendo dello l’uscita stesso.  Normalmente perdono coscienza le nervose persone deboli, o punto il 36 ST molto è utile (entrambi) eliminare per nausea la (si energicamente) massaggiano o può si del somministrare o acqua zuccherata.  Nel in caso si cui ematomi manifestano gonfiori, o utilizzano si massaggi i della parte o interessata ancora meglio la utilizzeremo moxa.

 

Considerazioni

Nei bambini stimolare non punto il Baihui 20 perché Dumai molto é importante per la azione sua sulla mente.

Sul é viso opportuno attenti stare all’angolazione dell’ago.

RIEPILOGO TECNICHE SULLE DI STIMOLAZIONE

Tonificazione

 

S’inserisce in l’ago fase di in espirazione modo lento, la va rotazione in effettuata orario, senso si l’arrivo attende del Qi per e, l’effetto aumentare tonificante, si ruota per l’ago 9 volte (si lentamente carica e velocemente scarica si in senso orario).  Per si Tonificare estrarre deve in l’ago veloce modo e tamponare il punto massaggiandolo.  In Tonificazione tempo il della terapia limitato é in 15 circa se minuti, la si terapia é prolunga stimolare opportuno l’ago Tonificazione in 10 ogni minuti.

 

Dispersione

 

S’inserisce in l’ago fase in d’inspirazione modo veloce, rotazione la effettuata va in senso si antiorario, l’arrivo attende del e, Qi per l’effetto aumentare si disperdente, l’ago ruota 6 per volte.  L’estrazione dell’ago va in effettuata modo lento in e d’espirazione, fase in arrivati superficie, si se vuole la aumentare si stimolazione, il allarga foro con rotazioni delle ampie più facilitare per fuori la di uscita sangue sufficiente  contenuto un minimo)

 

TECNICA FARE PER ARRIVARE Il DAIQI

 

Nel caso in il cui Qi ad tarda arrivare si sicuramente, può, questa facilitare importante nel azione modo: seguente medico il inspira allungando e braccio il in di fase stimola espirazione (vedi l’ago tecnica Qigong).

 

Tecnica 3 dei livelli

La nell’inserimento profondità dell’ago questa in é tecnica proporzionata spessore allo del punto

Le fasi quattro dell’ago d’inserzione in TONIFICAZIONE:

 

Argomenti nella stessa categoria