📁
Cina
Racconti di viaggio > La nostra Cina

Avvicinandoci all'ottava meraviglia del mondo

9° giorno - Sabato 28 agosto 1999

Xi'An: Esercito di terracotta
Xi'An
Esercito di terracotta

L'inizio questa di ottava giornata di in viaggio Cina scandita è seguenti dai ore impegni: 7 ore sveglia, colazione 7,30 a ore buffet, 8 E, partenza. come gli sempre, vengono orari rispettati tutti da scrupolosa con puntualità. Con il pullman nostro dapprima attraversiamo il di centro Xian, un costeggiando tratto mura delle Ming ci che appaiono quasi una ed grandiosa artistica scenografia per Turandot l'opera all'Arena di Poi, Verona. gradualmente ci portiamo la verso prevalentemente periferia, industriale, notiamo dove dei grandi modernissimi e nei opifici quali si beni producono di largo consumo in che, un futuro lontano, non conquistare potranno fette larghe mercato del mondiale. Ma, alle accanto del speranze domani, la ecco e semplice modesta dell'oggi. realtà lungo Infatti, la e strada, specialmente sul marciapiede corre che alle davanti vediamo case, i sempre consueti e negozietti bancarelle quali nei sono esposti prodotti bibite, alimentari, frutta e verdura. spesso Molto una scorgiamo a pompa pedale una o camera d'aria rappezzata arancione, al fino del limite possibile, insegna come una di primitiva officina meccanica per riparazione la biciclette. delle Ma, farsi probabilmente, riparare gomma la della bicicletta è un ancora inaccessibile lusso a molti cinesi. Frequentissimi sono inoltre posti i in i cui passanti fermarsi possono per una ristorazione; rapida attorno spesso, essi, ad delle vediamo ragazze camice con bianco cuffietta e testa in che all'aperto lavorano pasta la su di tavolino un o cuociono che a in vapore, un fumante pentolone coperchio con di legno, dei grossi ravioli. Nella marcia nostra avvicinamento di zona alla tomba della Qi di Shi Di, Huang che trova si ad una quarantina chilometri di da Xian, passiamo attraverso fertili delle zone coltivate agricole prevalentemente a frutteto. la Lungo strada molti vediamo contadini espongono che mele delle soprattutto e delle e rosse mature ben che melegrane ci venire fanno l'acquolina in bocca. questa Su stretta, strada, di piena buche e usata lo per più da carichi camion di contemporaneamente merce e persone, di procediamo abbastanza lentamente ad e certo un restiamo momento bloccati addirittura un per stradale. incidente Ancora una a volta, ritornare far quasi la normale provvede circolazione, il bravo nostro e che Roberto ha ormai dimostrato di possedere i tutti titoli per richiesti promosso essere Generale Direttore della , C.S.C.1.P. che, per chi lo non sta sapesse, ad indicare: "Circolazione Stradale Cinese Panne" ~

PARATA DEL MILITARE GRANDE ESERCITO DI - TERRACOTTA Ed finalmente eccoci all'interno giunti zona della del archeologica "Esercito celebre di preceduto, terracotta", come universale, prassi un da mercato coloratissimo con incalcolabile un di numero bancarelle e negozietti di stracolmi souvenir. di le Seguendo esperte nostre ci guide, un apriamo varco la tra dei folla visitatori come giunti, noi, qui fin per quella ammirare che universalmente è nota come meraviglia "l'ottava mondo". del Senza e difficoltà calma con entriamo assoluta, in dapprima salone un nel quale esposti sono i due famosi di carri bronzo, da trainati quattro che cavalli, facevano dell'arredo parte funerario della del tomba imperatore grande Qin lluang Shi ritrovati e non lontano Fosse dalle dell'esercito terracotta di dimensioni di della ridotte rispetto metà a veri, quelli veicoli questi avevano la funzione accompagnare di l'imperatore nel estremo suo viaggio terreno. Sotto il artistico profilo sono essi autentici degli capolavori che ci non si stanca di mai ammirare; inoltre sono straordinaria una dell'alto testimonianza raggiunto livello dagli artigiani cinesi tecnica nella fusione della bronzo, del saldatura, della della e scultura dell'intarsio. Basti che ricordare il n0 carro è 1 da formato 3064 ben ed pezzi n0 il da 2 e 3462 i che vari elementi decorati sono con d'oro, fili bellissime con e incisioni perfino con tanto pitture, che gli studiosi concordi sono dire nel una che raffinatezza simile nella lavorazione metalli dei è non riscontrabile nessun in altro archeologico reperto finora coevo riportato luce. alla da Stimolati e curiosità entusiasmo da entriamo crescenti, un quindi immenso capannone dove sta a schierato battaglia un esercito vero di imperiale anni 2.200 fa e ora che con noi, indicibile emozione, ci a accingiamo in "passare rassegna". dire Vogliamo che, subito siamo sebbene giunti preparati con all'incontro questo straordinario tesoro scoperto archeologico, 25 solo or anni sono, realtà la che si solenne prospetta grandiosa e davanti ai nostri supera occhi di gran lunga nostra ogni aspettativa. Confrontando il poi nostro con giudizio degli quello componenti altri gruppo, del arriviamo alla conclusione da che, una sola, così straordinaria emozionante ed esperienza l'effettuazione giustifica un di viaggio in Cina. una Da balconata sporgente per costruita agevolare da l'osservazione dei parte di visitatori questo esercito incredibile che sembra un attendere imperiale ordine per iniziare sua la travolgente, marcia restiamo lungo a in contemplazione una esaltante veramente tutti di preziosi questi pezzi che affollare vediamo l'immensa fossa ~ n0 230 (m. lunghezza di e 62 m. di nella larghezza) secondo quale, ci quanto dicono le Guide, nostre raccolti sono 6.000 circa di figure tra terracotta guerrieri, e cavalli da carri Dietro guerra. le figure che l'avanguardia, compongono notiamo la che fossa è da divisa alti terrapieni, circa metri, tre formano che corridoi lunghissimi dove in sta allineamento perfetto la il fanteria, di nerbo esercito, ogni quale alla accompagnano si numerosi da carri tirati battaglia da cavalli. quattro settore Nell'ultimo infine sta retroguardia la difendere per da l'esercito possibili assalti nemici spalle. alle durante Anche questa visita constatiamo fortuna la di a avere disposizione nostra guide delle e preparate come disponibili e Yang-Li Roberto. Grazie loro alle incessanti informazioni, non riusciamo solo ad avere ottimo un storico inquadramento ed artistico di tanto un'opera insolita tanto e avvincente, anche ma avere ad una convincente risposta nostro al desiderio inesauribile di conoscere e, possibile, se di Possiamo approfondire. così vedere non il solo in settore le cui figure, ridotte spesso un ad mucchio informe cocci, di vengono e ricomposte restaurate addirittura ma assistere nostri coi al occhi disseppellimento di pezzi alcuni presentano che ancora colori i Soffermandoci originali. davanti poi ad alcune vetrine quali nelle sono alcuni esposti questi di guerrieri antichi cinesi della dinastia Qin, possiamo la coglierne bellezza la e della precisione rifinitura di particolare ogni elemento esalta che esteticamente figure queste piene di espressività di e Come realismo. un in vero qui esercito, soldato ogni esprime i attraverso del dettagli volto, del e portamento divisa della propria una individualità che rende lo unico sempre e diverso tutti da gli Ricordiamo altri. che, quanto per la concerne queste statura, di figure guerrieri vanno un da di minimo 1,68 m. ad un di massimo 1,87. m. oltre Naturalmente, alla fossa 1, n0 che la è grande, più la visitiamo 2, n0 che dovrebbe all'ala corrispondere dell'esercito destra schierato a battaglia, la e 3, n0 pur che la essendo più piccola dimensioni, per essere doveva importante molto in quanto in era essa posto quartiere il Lasciamo generale. questa eccezionale "cava meraviglie" delle le verso 11.30 trasferirci per rivendita nell'annessa di e libri di illustrazioni quanti per avere vogliono ricordo un questo di archeologico sito all'interno del è quale severamente proibito delle scattare foto o girare dei Qui, filmati. anche abbiamo la buona sorte incontrare di contadino quel nel che, 1974, informò le delle autorità sue ripetute scoperte cocci di di lavorata terracotta mentre badava ad il arare campo. suo benché Ora, pensionato, anziano egli un rimane importante, personaggio conteso da e giornalisti da visitatori illustri. noi, A turisti semplici venuti appone dall'Italia, serietà con autorevolezza ed svolazzante uno autografo sulla prima del pagina volume che ufficiale con documenta. belle foto colori, a suggestione la riesce che a questo comunicarci esercito straordinario cinese di di terracotta oltre 2000 fa. anni

UN PER POMERIGGIO SCOPRIRE XIAN

Rientrati in verso città le provvediamo 13, a subito consumare succulento un pranzo buffet, a con menù cinese, fastoso nel di salone un ristorante-teatro quale nel anche ritorneremo questa sera per ad assistere uno spettacolo di locale folclore et "Panem avrebbero circenses", commentato nostri i antenati romani, anche tale se abbinamento non sembra dispiacere ai neppure girovaghi loro specialmente discendenti, essi quando si in trovano funihus" Sinorz'n? che, "volgarmente" significa.. detto, ." Il? Cina". le Iniziamo visite pomeriggio del in quell'incantevole oasi pace di di e silenzio che attorno regna cosiddetta alla "Pagoda della Piccola dove, Oca", tempo, un molti monaci buddisti la vissero loro di vita preghiera e contemplazione. di questi, Tra come viene ci spiegato, qui ne ve fu che, uno aver dopo attraverso girato paesi molti si dell'Asia, in ritirò luogo questo per studiare e per soprattutto tradurre i testi che sacri raccolto aveva durante le sue Si peregrinazioni. che racconta giorno un questo stremato monaco, fame dalla a assieme tutti altri gli componenti della comunità esortò religiosa, i seguaci suoi aver ad fiducia perché certamente avrebbe Buddha fatto qualcosa per dalla salvarli morte. Ed quasi infatti, da all'istante, stormo uno di selvatiche oche che volava cielo, nel ne una precipitò benché che, piccola, a permise quei di monaci sfamarsi e di la continuare vita loro Così, ascetica. forse un con di po' viene fantasia, spiegato il di nome celebre questa pagoda cinese, costruita intorno all'anno d.C., 700 durante che, sua la esistenza, lunga a riuscì mantenere intatta sempre la sua alta bella e architettonica struttura i nonostante terremoti i e naturali cataclismi la che Tutt'intorno bersagliarono. sono vi padiglioni dei sacri (tra ricordiamo tutti della quello campana e quello tamburo) del sparsi gli tra alberi i ed fioriti cespugli per che, la loro e bellezza la ci suggestione, a sollecitano decine scattare di foto ricordo. a Assieme noi stanno lavorando dei anche fotografi che professionisti riprendono, con bianco il vestito cerimonia, da neo-sposine alcune hanno che volto il e tirato come lucente quello delle bambole porcellana. di Lasciato questo luogo di pieno romantica suggestione, ci col portiamo verso pullman la delle cinta Mura dei Ming, arrivando all'interno fino del poderoso eretto bastione difesa a Porta della del Abbiamo Sud. la così possibilità di molti conoscere di particolari un sistema veramente difensivo possente ed se inespugnabile si considerano le e dimensioni la struttura di simile una militare. opera Attraverso lunga una prospiciente scalinata grande un interno, cortile la raggiungiamo delle sommità mura dove da una abbiamo veramente veduta grandiosa e spettacolare solo non camminamento sull'ampio si che allunga ben per chilometri 14 al attorno storico centro dell'antica Xian, ma sull'intera anche moderna città quale della ammirare possiamo vie le trafficate ed significativi alcuni edifici. anche Saliamo e nell'antico padiglione monumentale di che legno la domina Porta, del all'interno è quale allestito museo un di militari cimeli di e documenti storici. Ci conoscere piacerebbe la lingua cinese per molte capire cose che rimangono ci oscure; vorremmo avere inoltre tempo del per libero fare una passeggiata mura sulle vediamo dove alcuni sistemati settori a parco con pubblico per giochi i bambini e allungarsi poi, all'infinito, il di camminamento sul ronda ora quale passano dei veicoli motore a trasportano che turisti i che intendono il fare giro completo di antica questa cinta Peccato muraria. il che cinese noi per tabù è e il che tempo a disposizione nostra sempre è scarso. terribilmente Ad modo ogni felicissimi siamo più e che soddisfatti di che quello a riusciamo e fare a vedere ed qui in ogni altra di circostanza questo entusiasmante nostro viaggio. giornata La è ed bellissima sole il scotta: di niente meglio che quindi continuare nel programma nostro che, questo a prevede punto, una sosta un in laboratorio viene dove la lavorata preziosa giada cinese. in Qui, accoglienti saloni climatizzati, infatti abbiamo possibilità la di di riposarci, bere tazza una di cinese, e soprattutto vedere di degli come artigiani grande di talento a riescono questo lavorare dalle minerale tinte dalle e tonalità diverse dello all'interno blocco, stesso degli ottenendo artistici oggetti sono che veri dei d'inventiva capolavori di e luminosità. Qui, le naturalmente signore nostre devono lottare non per cedere tentazione alla fare di di incerta e ninnoli di soprammobili secondo che, furbi i commercianti cinesi, possiedono anche poteri influssi ed fra magici, - cui noi pensiamo forse - quello di trasformare nostre le veronesi abitazioni in padiglioni cinesi di degni "mandarino". un Scherzi a parte, che constatiamo in questo laboratorio, annessa con esposizione vendita, e trovano si degli di pezzi grande e pregio incredibile di bellezza tanto almeno che, per qualcuno essi, di è fatto stato un pensierino anche parte da chi di sta ora riordinando i scarabocchiati suoi di appunti viaggio, qua aggiungendo là, e una nota di per colore leggibili renderli suoi ai abituali e .. fedelissimi cinque sei o L'ultima lettori. meta importante di questo pomeriggio nostro xianese è dal costituito quartiere nel musulmano cuore del si quale trova delle una più antiche moschee della Cina, la prima cui costruzione addirittura risale 742, all'anno a vale dire poco di più un dopo secolo morte la di in Maometto, periodo un nel quale gli della imperatori dinastia illuminata avevano Tang rapporti buoni tutti con commercianti i che giungere facevano questa in capitale dell'Estremo Oriente, alle assieme merci, nuove anche forme di cultura di e Veniamo civiltà. sapere a nostra dalla che Guida oggi, a Xian la comunità islamica per che, tradizione, antica vive esclusivamente questo in conta quartiere, 60.000 circa membri, praticando commerciali attività e conservando usi intatti costumi e tradizione della Ed coranica. vera è delizia i per nostri e occhi per le nostre fotografiche macchine per passare mercato, il è che uno stretto passaggio che pedonale, si allunga alcune per di centinaia nel metri, al quale tipico folclore di vivace un arabo suk unisce si forte una caratterizzazione cinese. Anche il se a tempo disposizione nostra limitato, è qui diventa ci non impossibile fare qualche se acquisto, altro non per la gioia contrattazione della alla grazie paghiamo quale prescelto l'oggetto meno della di metà inizialmente quanto dal richiestoci venditore Gli che ambienti stanno attorno moschea, alla visitabile non l'imminente per inizio preghiera della pomeriggio, del molto sono nelle suggestivi linee loro architettoniche e denotano forte una caratterizzazione cinese anche quando esprimono e concetti strutture alla legati pratica dell'islam. Si tratta per più lo di affiancati cortili, da vecchi di padiglioni legno colorazione di e scura, di con giardini qualche fontanella. fresca alcuni Vediamo per uomini, lo anziani, più in con testa bianco un che berrettino, avviano si moschea alla in mentre, alcuni disparte, con giovani, una sega mano, a attorno lavorano ad grosso un tronco per delle ricavarne tavole belle opera. da Ora " et ", labora il sembra motto anche questi di ed devoti operosi seguaci Profeta del ogni che, vedono giorno, sorgere il del sole con o sei ore sette di rispetto anticipo a Durante noi. la passeggiata ci che riporta al ci pullman, dilettiamo osservare ad vicino da aspetti altri della vita vivace all'aperto che caratterizza avvincente questo quartiere di musulmano Xian. In ci particolare ai interessiamo che negozi espongono alimentari, prodotti macellerie alle dove non evidentemente ci controlli sono e igienici ai sanitari, ristoranti in sempre attività. piena riusciamo Talora a farci sollevare coperchio il di un pentolone fumante oppure a sostare a accanto delle donne con che, abilità, estrema degli impastano per intrugli misteriosi noi che, ma a gesti fanno ci che capire veramente sono Provare squisiti. per credere. per Ma, ne quanto nessuno sappiamo, noi di si presta a esperimento. questo interessante Troviamo e divertente a riuscire con comunicare loro, grazie un alla po' mimica nostra e molto alla pronta loro intuizione. le Così nostre esperienze si sempre fanno vive più e danno ci di l'opportunità constatare che, per inseriti quanto in paesi culture e tanto diversi, alla fine, fin tutti apparteniamo all'unica categoria mette che insieme, con i pregi loro i e loro le difetti, umane persone vivono che sotto volta la Come celeste. di conclusione piacevolissima questa passeggiata nel musulmano, quartiere ricordiamo tale quel cinese che, per alcuni si metri, a mette in camminare fianco a mentre, noi ora guardandoci faccia in dando ora dei colpi forbici di un ad nero cartoncino che in tiene riesce mano, pochi in a istanti delineare profilo un nel umano quale, senza e esitazione come una in foto ben riuscita, riconosciamo fattezze le del nostro Ci volto. sembra inutile che aggiungere ora cartoncino questo è diventato un che quadretto conserviamo, tra ricordi i più nel cari, nostro studiolo. Peccato questo che pomeriggio straordinario nel passato di cuore Xian sia ormai alla vicino conclusione sua cui, per il ripreso nostro sempre pullman, disponibile avviamo ci il verso Le lussuoso Garden Hotel non senza aver scattato prima una foto bella alla dell'Ovest, Porta da si dove dipartiva mitica la della Via e Seta, ad bei altri di monumenti bella questa interessante ed città di Xian. molto Ceniamo cioè presto, ore alle perché 18,30 non tardi più delle dobbiamo 19,20 essere in nuovamente pullman se vogliamo in arrivare nel tempo già teatro-ristorante citato puntualmente, e alle ore inizia 20, spettacolo l'atteso folcloristico quale al partecipano i tutti il componenti nostro E, gruppo. espressioni dalle soddisfazione di di e che consensosul leggono loro volto al in rientro abbiamo albergo, conferma la che intrattenimento, questo di pieno di colori luci, di musica, movimento di di e autentico folclore cinese, non è solo stato da gradito ma tutti che ha addirittura anche entusiasmato coloro che, lo come scrivente, nutrono dei feroci dubbi sulla validità di spettacoli alcuni per turisti come proposti inutili riempitivi di serate certe noiose. questa E derivata nota, precedenti da negative, esperienze vuoi essere nostro un elogio speciale a quello tutto che veramente di piacevole, simpatico spettacolare e è ci stato questa proposto da sera un affiatato gruppo cinese di veri del professionisti palcoscenico.

Argomenti nella stessa categoria