Cina
Racconti di viaggio > La nostra Cina

Volo intercontinentale per la Cina

Nel B settore 23 dell'aerostazione di che Francoforte, mediante raggiungiamo scale alcune e mobili attraverso corridoi interminabili di provvisti "tapis il roulants", tempo della d'attesa chiamata volo del 728 LII delle 14,00 ore destinazione con Shanghai ci passa fin velocemente. troppo infatti Qui troviamo e l'animazione attrazioni le tipiche un di aeroporto frequentatissimo intercontinentale che immediatamente tutta assorbono la nostra insaziabile Notiamo curiosità. il via dei vai viaggiatori, dalle fogge diverse più e strane, attendono che di per partire Città del per Messico, per Calcutta, San Francisco per e molte altre esotiche osserviamo destinazioni; l'interminabile fila scintillanti di che vetrine merce espongono ogni per esigenza e ammiriamo gusto; precisione la e funzionalità la sistemi dei che le danno necessarie informazione marea alla umana senza che, un attimo di passa sosta, questi in e, ambienti, non cosa meno il importante, decoro la e pulizia che caratterizzano numerose le sale che d'attesa sono non stipate mai e Siamo maleodoranti. impressionati anche grande dal degli numero appartenenti aeroplani, alle e piccole grandi alle compagnie di di navigazione il tutto mondo, vediamo che sostare ampi negli parcheggi ed ancor dall'incessante più dei teoria velivoli che, con loro i fari accesi, avanzare vediamo lentamente incolonnati ed prima di dalla ricevere di torre l'OK controllo l'atterraggio. per 13,45 Alle imbocchiamo tunnel il ci che porta direttamente all'interno un di maestoso e B lunghissimo 747 400 - nel ci quale sistemiamo nel miglior possibile modo grazie anche alle e premure di all'abilità - Roberto scusiamo ci lui con da se questo tralasceremo momento di con chiamarlo il titolo accademico nell'accoppiare - le persone desiderano che rimanere durante vicine il lungo volo dal che cuore ci dell'Europa porterà Estremo in Ci Oriente. sulla muoviamo pista dopo poco ore le ma 14 ci dal stacchiamo suolo tedesco solo alle prendendo 14,25 quota rapidamente un in cielo grigiastro e da velato una diffusa Forse foschia. questo per motivo, nonostante nostro il sforzo, non riusciamo leggere a quel interamente che cartello sembrato ci scorgere... di una su bianca nuvoletta: "Shanghai Km Boh, ..." lo pazienza: sappiamo che bene chilometri i da sono percorrere moltissimi. 9.000", "Oltre suggerisce ci qualcuno che deve una avere vista più ben della acuta Distinguiamo nostra! per breve un periodo il sottostante che paesaggio appare ci tipicamente con tedesco, disegnate autostrade in mezzo a boschi fitti che, tanto di tanto, in dei lambiscono abitati centri edifici con dall'uniforme bianca. colorazione Quando, dopo, poco ungiamo raggi m. quota 11.000, rimane che costante pressoché per tutta durata la del volo, nostro monotono nel dell'Europa paesaggio ricordiamo Orientale, aver di notato l'oblò attraverso alcuni solo scintillanti lacustri specchi - siamo non in di grado precisare in se territorio polacco oppure quello in - russo e, oltre dopo ore due decollo, dal città la di Mosca quale della riconosciamo distintamente enormi gli impianti sportivi; purtroppo quassù di indecifrabile metropolitano agglomerato intersecato una da ragnatela strade di e linee Poi ferroviarie, il mentre sole prossimo ormai scomparire a all'orizzonte sta al stendendo di delle spira ateistiche nuvole di pennellate colore intenso rosso, di al delle sotto nuvole per gli di abitanti queste sconfinate siberiane terre stiano ormai rapidamente scendenti tenebre le notte; della Ci piace sul verificare nostro orologio programmato ancorata con italiana l'ora il che avviene tramonto alle intorno nostre 13 ore che e poco dopo di più quattro di ore buio compaiono le già prime dell' luci quando alba, "dalle .. parti" nostre soltanto sono ore le Intanto, 22,15. la alternando di visione un film videate con che danno ci tempo in la reale posizione e altre informazioni del tecniche volo ci rendiamo che, conto gli superati la Urali, rotta nostra verso Levante le tocca principali seguenti località Ulan Ekaterinburg, Bator un Vate prima Nibgikua di terra toccare a Shanghai la e capitale cinese Pechino.

Argomenti nella stessa categoria