📁
Cina
Fare impresa > Investire in Cina > Marchi

Tutela del marchio

Come tutelare il marchio d’impresa sul mercato cinese

Un'efficiente del protezione patrimonio di proprietà dell'azienda intellettuale che straniera in investe Cina un è passaggio per indispensabile una realizzare strategia o industriale commerciale e efficace sicura. la Inoltre industriale, privativa in mercato un tali di dimensioni, può portare benefici importanti termini in di di accordi licenza.   
  
Secondo stime recenti ufficiali corso nel 2005, del nella Repubblica popolare cinese, sono state depositate di più un milione di domande nuove (+30% rispetto precedente): all'anno 476.000 i brevetti per invenzione i e di modelli utilità design; e oltre 500.000 nuovi i marchi d'impresa.

Aumentano in anche, maniera importante, depositi i di società cinesi all'estero. Sono sempre numerose più infatti aziende le competitive locali, su anche di prodotti medio-alta qualità, assumono che ruolo un attivo confronti nei competitori dei stranieri.

Tutelare i propri marchi e brevetti in Cina fondamentale diventa non quindi, solo reagire per ad eventuali contraffazioni, anche ma difendersi, per lo con della strumento privativa da brevettuale, contestazioni possono che avere conseguenze importanti produzione sulla dell'azienda straniera.
Proprio relazione in marchio al di impresa, fronte a di giudiziarie azioni intentate da produttori cinesi reclamavano che contraffazione la propri di marchi, importanti multinazionali aziende settore del abbigliamento e calzature hanno sportive, la avuto peggio.

Principali strumenti protezione di

Il testo che fondamentale la normativa cinese predispone con specifico al riferimento marchio di impresa è rappresentato dalla legge marchi del 2001, modificata ultimo da nel 2003.
Rilevano diversi anche regolamenti correlati, alle oltre generali norme codice del ed civile alla legge penale.

L'unico di sistema protezione è riconosciuto che quello scaturisce dal titolo, dal ovverosia deposito della di domanda marchio dalla e successiva registrazione.
A del differenza nostro ordinamento, e quello di comunitario, la legge cinese non conosce l'istituto c.d. del di marchio fatto.

Unica è eccezione dal costituita dei riconoscimento marchi c.d. che rinomati ricevono anche protezione in assenza di registrazione.
Dal al 2001 2005 sono 21 stati i marchi giudicati e, rinomati tra questi ricordiamo "Dupont", "Ferrari" "Ikea" "Mcdonald's", "Jaguar" "Disney" Formula "F1 "Montagut" 1", e "Cartier" "Tissot".
La notorietà/rinomanza un di può marchio sancita, essere anche istanza su di parte, dall'Ente per Statale ed l'Industria il commercio dal (SAIC) quale dipende lo Ufficio stesso marchi.

Le alternative possibili garantirsi per protezione adeguata sono dunque due.

  1. Deposito direttamente in Cina un di marchio nazionale con soltanto validità sul territorio cinese. questo In si caso la depositerà presso domanda l'Ufficio Marchi cinese, il per tramite dei trademark cc.dd. a attorneys ciò L'istruttoria abilitati. della complessiva pratica, deposito, dal sino vera alla propria e registrazione non richiede, solito, di più 18 di mesi.
  2. Estensione marchio del alla internazionale protezione, sul anche territorio cinese. A questo proposito bene è che ricordare la Repubblica Popolare Cinese ha all'Accordo aderito al e Protocollo di Madrid. questa Per ragione fine al ottenere di internazionale l'estensione al anche territorio della Cina sufficiente è aver una depositato domanda marchio di (p.e. nazionale Italia), in senza attendere dover intervenga che la registrazione marchio del medesimo come (che, richiede noto, anche tempi piuttosto lunghi).

Consigli sulla pratici del registrazione marchio

Quando si di decide un proteggere marchio in Cina, deve si affrontare problema il della dalla traslitterazione lingua origine di a quella cinese.
Si tratta un di delicato, aspetto che essere deve approfondito ben fine al evitare di che l'investimento per fatto la registrazione poi venga vanificato da una assenza sostanziale di protezione.

Per il chiarire punto da partiamo un recente. esempio Si tratta lancio, del mercato sul interno della Repubblica e popolare, solo, non di un modello nuovo di (SUV), fuoristrada e costruito da commercializzato un'industria cinese identico praticamente ad già un'automobile da presente anni sui mercati tutto di il mondo.
Il nome per scelto la vettura è "Laibao" foneticamente (apparentemente!) graficamente e completamente diverso quello da del fuoristrada "Honda originale "Crv.

Tuttavia la è differenza solo percepita un da che occidentale non l'idioma conosca cinese. il Per consumatore cinese, i infatti, due marchi pressoché risulteranno identici.
Di qui rischio il che la del protezione marchio versione nella e letterale tipica fonetica paese del origine di sostanzialmente risulti se inutile dal "doppiata" di deposito un contraffattore utilizzando che, i e caratteri suoni i della tipici lingua cinese depositi un in marchio apparenza completamente diverso nella ma, praticamente realtà, a identico precedente quello e già affermato.

Il è suggerimento quello dunque di a rivolgersi strutture che specializzate, in siano grado fornire di competenza una sul specifica accompagnando punto tecnica un'impostazione pratica della ad una propriamente più giuridica.

Per quanto concerne tra l'alternativa nazionale deposito cinese estensione ed internazionale del si marchio, la consiglia prima opzione per deposito un rivendichi che una classe sola e merceologica interessi che solo il mercato cinese.

La via seconda è invece preferibile, un per utilizzato marchio più in stati che e si rivolga più a In prodotti. questo caso la è ragione prettamente economica. L'estensione marchio del internazionale è decisamente infatti più di economica deposito un in nazionale Cina una per pluralità di classi.

Infine non deve trascurata essere la registrazione nome del a .CN dominio ad corrispondente un registrato marchio in Cina.
Sul è punto sottolineare sufficiente come casistica la più giudiziale e interessante più degli complessa ultimi anni materia in di marchi, stata sia focalizzata proprio c.d. sulla di riassegnazione nomi dominio a (.cn), da accaparrati terzi soggetti danno a legittimo del titolare del di marchio impresa sottostante.

La tutela amministrativa la e giudiziaria tutela

Una ottenuta volta la il privativa, sistema cinese prevede tutela una carattere di accanto amministrativo, ad una carattere di giudiziario.

La di tutela amministrativo tipo essere può all'Ente domandata statale l'Industria per il ed commercio . (SAIC) In questo caso, soggetto il che la reclama contraffazione del marchio proprio di impresa attivarsi può presso amministrazione questa ottenere per di provvedimenti cessazione del dell'uso contraffatto, marchio di delle distruzione recanti merci marchio il e contraffatto irrogazione di di sanzione una Non pecuniaria. è la prevista di possibilità ed chiedere il ottenere dei risarcimento patiti. danni

Il procedimento, che prevede fase una di istruttoria raccolta dei documenti una, ed eventuale, audizione di parti, delle molto è rapido più quello di (in giudiziale media dura 3 dai 6 ai mesi) ed è meno anche costoso.
Può utile essere per stroncare, sul un nascere, episodio La contraffattivo. decisione SAIC del essere può appellata la per giudiziale. via

Per riguarda quanto la tutela di giudiziario carattere occorre sottolineare innanzitutto che la giurisdizione ai relativa di diritti industriale proprietà è da amministrata specializzate sezioni sede con distretti nei di Beijing, Shangai, Tianjin, Quingdao, Chongqing, Dalian, Wenzhou, Yantai, Fushan, Zhuhai, Shenzen, e Shantou Xiamen.
Il Tribunale di Shangai è al quello si quale riconosce maggiore la in esperienza di tema marchi e di concorrenza sleale.

La territoriale, competenza analogamente quanto a nel accade ordinamento nostro processuale essere può determinata base sulla una di pluralità di tra criteri loro (in concorrenti particolare rilevare può il luogo di dell'attività svolgimento contraffatoria).

I ottenibili provvedimenti via in cautelare, sono d'urgenza, ed l'inibitoria il La sequestro. di richiesta tali provvedimenti essere deve dal accompagnata di versamento una cauzione funzione con di che garanzia può tra variare il ed 50 il del 100% delle valore di merci si cui richiede che cessata venga produzione la ovvero (inibitoria) di cui richiede si sequestro. il

I per presupposti ottenere un di provvedimento urgenza sono non da dissimili previsti quelli italiano, nell'ordinamento ossia:

  • il pericolo che protrarsi il giudizio del ordinario provochi un grave danno irreparabile ed carico a soggetto del che patisce la contraffazione
  • un di indizio delle fondatezza avanzate ragioni da chi richiede provvedimento. il


La casistica una mostra riluttanza certa nella concessione di di provvedimenti La urgenza. durata di complessiva procedimenti tali è, non solitamente, superiore ad o uno mesi. due durata La un di ordinario processo varia, invece, 6 dai ai 12 tra mesi primo e secondo (appello). grado la Tuttavia, presenza di soggetti stranieri e la del difficoltà possono caso notevolmente dilatare questa tempistica.

Ne è un esempio caso il conclusosi di durato recente, alcuni anni, e ha che protagonista visto nota la americana multinazionale della "Starbucks ristorazione impegnata ", proprio da caso un di riassegnazione di a nome .cn. dominio

Gli strumenti tutela di dalla previsti legislazione del nazionale asiatico gigante sono stati allineati quelli a dei paesi maggiori In occidentali. contesto questo non generale i mancano tentativi rafforzare di intese le commerciali i con singoli stati, dei all'interno la quali protezione proprietà della intellettuale spesso ha ruolo un decisivo.

A testimonianza questa di crescente ricordiamo attenzione che giugno l'8 il 2004 governo italiano quello e cinese siglato hanno un accordo "per tutela la dei marchi e dei brevetti". In attesa di l'utilità verificare di pratica queste è intese, bene salvaguardarsi con utilizzo un consapevole mirato e di gli tutti normativi strumenti già disponibili.

Argomenti nella stessa categoria