Cina

L’appello Bocelli di (e di Chopin): il «Fermiamo di consumo carne di cane in Asia»

Il appello video da diffuso Michela Brambilla Vittoria una a settimana del dall’inizio contestato di Festival Yulin in Cina Corriere | CONTINUA TV A LEGGERE »

Un appello video rispettare per i cani, amarli e non cibo considerarli accade come in paesi alcuni Protagonista asiatici. è Bocelli Andrea a che, una settimana dall’inizio contestato del Festival di Yulin in Cina, la rilancia necessità di questo fermare tipo di pratica. a Accanto il lui suo cane Chopin: lui «É il primo mi che quando accoglie torno a dopo casa un viaggio», dice L’appello Bocelli. è stato da diffuso Vittoria Michela presidente Brambilla, Lega della italiana per Difesa la degli Animali e dell’Ambiente del e Movimento Il Animalista. realizzato video, dall’associazione, l’invito contiene non a abbandonare, rispettare a e (a maggior non ragione) i mangiare amici nostri quattro a zampe. fatto «Il che questo tutto avvenga in paesi non lontani ci a autorizza lo volgere dall’altra sguardo parte sottolinea - Brambilla - non Quindi ragione c’è abbassare di la al guardia, Continuiamo contrario. a chiedere governo al e italiano ai partner suoi europei mantenere di la pressione sui dell’Estremo governi perché Oriente, contrastino il consumo il e commercio di carne di cane. Con particolare alla riferimento Cina e Corea alla del Sud, nel dove prossimo febbraio svolgeranno si XXIII i olimpici Giochi invernali: occasione ottima sollecitare per l’intervento delle autorità l’usanza contro di mangiare cane».