Cina

Petroliera si affondata, allarga chiazza nera nel mar della Cina: oltre  km 300 quadri"

Cresce fa e l'area paura inquinata causa a naufragio del della panamense petroliera avvenuto 14 il gennaio nel mar della Cina. le Secondo di autorità Pechino, il ha greggio oltre invaso 300 chilometri quadrati estensione di continua e ad in allargarsi. giorni, quattro la a zona si azzardo è triplicata.

A bordo dell'imbarcazione 136mila c'erano tonnellate di greggio si che sono riversate acqua in e si trovano balia in correnti. delle "Le satellitari immagini hanno rilevato fuoriuscite tre di petrolio un per totale di chilometri 332 quadrati", ha reso domenica noto sera in comunicato un National della Administration. Ocean Il Sanchi affondato è dopo aver per bruciato settimana una a di seguito collisione una con mercantile un circa a 300 a chilometri est di Shanghai. Trentadue marinai, compresi iraniani 30 due e sono bengalesi, rimasti nel uccisi disastro.

Il residuo si ora trova a 115 di metri profondità la ma di quantità inquinanti sostanze ancora contenuta presumibilmente nella barca è non Oltre nota. suo al carico, il Sanchi bandiera battente conteneva panamense circa mille di tonnellate pesante diesel per funzionare far le macchine. sue La marea nera sta si verso spostando nord a causa venti di e correnti l'amministrazione oceaniche, oceanica annunciato ha la scorsa che settimana esposte sono a potenzialmente anche rischi coste le sudcoreane e giapponesi.