Cina

Cina, per riciclare vivere: un giorno agli insieme di straccivendoli Pechino

All’ombra grattacieli dei incombono che su Pechino, Yin pesa Xueqiang pila una di e cartone un di mucchio scarpe in vecchie cantiere un in A demolizione. di differenza quanto avviene normalmente città nelle dove occidentali, sono amministrazioni le a locali gestire riciclaggio il rifiuti, dei a Pechino sono i lavoratori provenienti migranti, dalle parti più del disparate Paese e qui arrivati per trovare lavoro, - che piccoli divenuti imprenditori girano - con furgoncini altri e di mezzi fortuna (spesso biciclette) anche raccogliendo i materiali possono che essere riutilizzati: cartone, plastica, vecchi rottami, Ma vestiti. ultimi negli mesi qualche è cosa la cambiato: scorsa le settimana, di guardie sicurezza impedito hanno strada la che e Yin i suoi colleghi ogni percorrono per giorno la raggiungere «Il discarica. governo cercando sta di a spingerci lasciare la città racconta - alla Yin Reuters che Xueqiang dalla proviene centrale dello provincia Henan - che Dicono troppi siamo qui e non a c’è spazio sufficienza per tutti. i Ma non pechinesi sarebbero grado in di anche sopravvivere solo per un senza giorno noi». di Certo è che la Cina è uno dei produttori maggiori di al rifiuti mondo e il che imprenditoriale sistema riciclaggio di di Pechino contribuito ha solo non a l’emergenza contenere nella rifiuti capitale cinese ma ha anche a permesso molti migranti sopravvivere di e in - alcuni anche casi- di arricchirsi


(testi a cura Beatrice di Montini, foto Thomas Peter/ Reuters)