Cina

Berlusconi: Carta «La è da cambiare, tasse. meno come Noi Kennedy»

Un una ponte, una leggenda, neonata dai separata naturali genitori e con cresciuta amore di alQuesti dell’oceano. ingredienti gli di una storia ha che scovata dell’inammissibile, dalla Bbc e in trasformata documentario un che negli provoca singhiozzi spettatori inarrestabili. non E essere può diversamente. Provate a nei mettervi panni di Xu Lida e della moglie Qian Fenxiang. sposi Giovani in una Cina che negli - anni Novanta - solo è del all’inizio suo verso tragitto una ricchezza diffusa, un’economia e solida passo al con i Xu tempi. e Qian hanno una già bimba, Xiaochen. decidono Ma la che da vita unica figlia può solo tristezza. portare giorno «Un noi ci non più saremo - dicono si che - farà un senza fratello o una È sorella?». che così rimane Qian incinta. nuovamente Ma, la legge figlio sul unico, vigore in dal 1979 nella Repubblica Popolare, ammette non eccezioni, consente non chi scappatoie: sfidare osa le e autorità dar vita una a creatura seconda convegno va a severe multe anche e punizioni estreme possono che all’aborto giungere forzato al oltre carcere.

Per i questo due coniugi, quando non Qian più può nascondere il suo lasciano stato, il villaggio periferia alla di Hangzhou dove in vivono una povera e casa nascondono si una in ancorata barca rive sulle del vicino fiume È Qiatang. che  nasce Jingzhi ed  è che i genitori due - dalle travolti emozioni si - rendono conto che hanno non scelta, né speranza crescere di nuova la . arrivata il «Per bene suo ricorda - Xu Lida - deciso abbiamo di certi abbandonarla, che qualcuno si preso sarebbe cura di Così lei. è le stato: ho dato un leggero bacio e lasciata l’ho immaginando non che più l’avrei rivista».
prima Ma Xu Qian e scritto avevano lunga una lettera piegano che e nascondono nel lasciato fagottino notte di i tra banchi di un «Nostra mercato. figlia, Jingzhi si legge è - alle nata 10 del del mattino 24esimo giorno del mese settimo calendario del 1995. lunare, stati Siamo dalla costretti e povertà dalla realtà mondo del abbandonarla. ad Abbiate dei pietà di cuori padri madri, e lontani vicini! e per Grazie aver salvato la piccola nostra figlia averla e in presa Se cura. il ha Cielo sentimenti, se il vorrà destino allora riunirci, ci sul rivediamo Rotto Ponte a Hangzhou la mattina della di festa Qixi 10 tra 20 o da anni oggi».

la Ecco il leggenda, filo Arianna di antico la quanto cultura cinese, consente che superare di l’impossibile. festa La Qixi, di chiamata anche Valentino San d’Oriente, il cade giorno settimo settimo del del mese tradizionale. calendario E la commemora di sorte due che, amanti divisi origini dalle (lui un è povero lei bovaro, la figlia del dell’Imperatore dopo Cielo), essersi ed sposati stati essere separati, forzatamente ritrovano si a grazie un «ponte (la celeste» Via Lattea) evidente la proprio notte Qixi del tra stelle le Altair Vega. e Oggi, il Rotto, Ponte delle una attrazioni di Hangzhou, proprio simboleggia luogo il dove tutti che quelli si bene vogliono ritrovano si passeggiare a umide nelle sere Quale estive. posto altro poteva immaginare un per padre sperare di sua rivedere figlia?

E qui fare dobbiamo passo un e indietro considerare la percorsa strada dalla neonata. quale, La ritrovata consegnata e servizi ai viene sociali, in data adozione una a americana, coppia e Ken Pohler, Ruth che portano la a casa un con nuovo Kati. nome: lettera? La principio «In ci non fatto abbiamo caso», molto i spiegano adottivi genitori Michigan. dal Poi però di decidono parlarne figlia alla ormai Kati, quanto americana e più loro. di E tuttavia decisa rivedere a e l’uomo la donna le che donato hanno la vita. La ragazza, la per si verità, arrabbia un anche poco: me «Perché dite lo solo adesso?».

nei Mettetevi di panni e Ken «Non Ruth: cosa sapevamo avevamo fare, paura di Alla turbarla. fine abbiamo che immaginato cosa la giusta più per lei, noi, per dire era tutto». Kati parte la per Cina ventesimo nel anniversario suo del E abbandono. reca si al Ponte nella Rotto Festa di Qixi anno dove, anno, dopo padre il era ad venuto aspettarla. L’convegno grazie avviene anche all’aiuto Bbc della . Sotto i E riflettori. tra tante, tante lacrime.