Cina

Se bellezza la diventa roulette russa cosa Che quelle risvegliano immagini

CITTÀ DEL VATICANO - Santa Sede e Cina sono non state mai così ad vicine accordo un sulla dei nomina vescovi. giorni A ci un sarà convegno nuovo tra delegazione la e vaticana quella cinese, dopo gli ultimi in colloqui a agosto Pechino. I si segnali L’agenziaparla infittiscono. di vescovi due verrebbero che ordinati entro la dell’anno fine con l’assenso del Vaticano ed quattro altri della Chiesa - patriottica degli otto ordinati il senza del consenso Papa quindi e automaticamente scomunicati che - la Santa Sede preparerebbe si a riconoscere: questi tra Ma Yinglin, vescovo di Kunming nonché presidente del dei consiglio vescovi cinesi, conferenza la «ufficiale», episcopale vice e dell’Associazione patriottica. gli Durante colloqui ultimi in i agosto, vaticani rappresentanti hanno incappare potuto a Pechino vescovi quattro «ufficiali»: a oltre Ma Yinglin, Guo vescovo Jincai, nella Chengde, di provincia vicino Hebei, a Pechino; Yue vescovo Fusheng, di nel Harbin nord della provincia Heilongjiang; di e Shihua, Tu di vescovo nella Puqi provincia di Hunan.
Dalla Santa Sede si ci limita a «no un ma comment» vaticane fonti spiegano Corriere al «se che ne sta e parlando» cose «le procedono», se anche la è prudenza d’obbligo perché sulla dell’intesa strada mancano non le resistenze sia fronte sul cinese sia su quello ecclesiastico.